Contact to us

Allergeni: dal 9 Maggio multe salate per chi non è in regola

Il 9 maggio 2018 è entrato in vigore il D.Lgs. 231/2017 che adegua la normativa nazionale alla normativa europea (Regolamento UE 1169/2011) e sanziona le violazioni e le irregolarità con lo scopo di informare adeguatamente i consumatori. La normativa prevede multe dai 3.000 ai 24.000 euro (con la possibilità di ridurre la sanzione pecuniaria fino ad un terzo per le microimprese) per ristoranti, agriturismi, ma anche bar, mense e in generale per ogni esercizio di somministrazione di alimenti e bevande che omette di indicare per iscritto, in modo chiaro e immediato, la lista di allergeni presenti negli alimenti somministrati e/o venduti. L’operatore deve fornire al cliente un registro, denominato agenda degli allergeni, oppure riportare le avvertenze direttamente sul menù o altra modalità come cartelloni. L’importante è che tale comunicazione sia scritta, facilmente reperibile dai consumatori e dalle autorità di controllo.

Il Dr. Bulla Antonino realizza Libri degli ingredienti e allergeni ed etichette alimentari su misura per ogni attività che produce, vende o somministra alimenti. Tale adeguamento è incluso nel servizio completo di consulenza sull’Haccp ed è comprensivo di specifica cartellonistica sia per vetrina che per esterno.